sportEventi

Dal 22 al 24 settembre 2017

Lugano Bike Emotions 2017

Lugano Bike Emotions... Buona la prima!

Si è conclusa nei migliori dei modi la prima edizione di Lugano Bike Emotions. Grazie ad un sole splendente e a temperature primaverili, il quartiere di Carona si è trasformato in un vero e proprio mondo della mountain bike.

Dopo un incredibile Opening Party organizzato in centro città da Greenhope sono stati in centinaia i partecipanti che hanno preso parte alle gare dell’ultima tappa della Proffix Swiss Bike Cup 2017 a Carona: tra percorsi di abilità presso la piscina per i più piccoli e un percorso di grande difficoltà tra i boschi dell’Arbostora, gli atleti hanno estasiato il pubblico presente dimostrando entusiasmo, tenacia e competitività. Anche i campioni mondiali in carica Nino Schurter e Jolanda Neff hanno sfidato i loro compagni di categoria garantendo uno spettacolo ai massimi livelli. Inoltre l’atleta di casa Filippo Colombo, nonostante una foratura durante la gara, si è aggiudicato lo scalino più alto del podio per il campionato Swiss Bike Cup 2017. Mathias Arpagaus e Ivano Rovelli hanno ideato i percorsi di queste emozionanti gare: grandi difficoltà tecniche e viste mozzafiato hanno caratterizzato queste competizioni molto apprezzate da atleti, team e organizzatori del campionato.

Sfida contro Spartacus…

Sabato mattina quasi 200 atleti hanno sfidato Spartacus nella Chasing Cancellara: una faticosa cronoscalata tra Melide e Carona che ha visto ben dieci partecipanti battere il grande atleta rossocrociato che si è così posizionato “solo” undicesimo. I vincitori hanno avuto il grande privilegio di essere premiati direttamente da Fabian che ha elogiato il territorio ticinese e tutti i suoi abitanti. Ringraziamo il comune di Melide che ha reso possibile la partenza con una parte ufficiale in presenza del capo dicastero Cultura, Sport ed Eventi Roberto Badaracco e il Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli e Vico Morcote che ha messo in palio due premi per la prima donna e il primo uomo che hanno raggiunto il comune.

Nino Schurter riceve il premio al merito sportivo della Città di Lugano

Sabato sera Nino Schurter, campione alle olimpiadi di Rio 2016 e campione del mondo 2017, dopo aver dato ufficialmente il via alla gara della tappa europea di Handbike tenutasi sul lungo lago di Lugano e dopo essersi prestato ad una serie di autografi e foto con tutto il pubblico presente, è stato ricevuto in Municipio dal Sindaco Marco Borradori e dal Capo Dicastero Cultura, Sport ed Eventi Roberto Badaracco che dopo un breve discorso gli hanno consegnato il prestigioso premio al merito sportivo della Città di Lugano.

Il comitato organizzativo ringrazia tutti gli sponsor, i partner, i volontari e l’ottima collaborazione con il quartiere e il patriziato di Carona, che hanno reso possibile l’ottima riuscita della prima edizione di Lugano Bike Emotions.

La seconda edizione avrà luogo il week end dal 21 al 23 settembre… non mancate! 

Galleria+