sportDicastero

Progetti futuri

Negli ultimi 20 anni sono stati molti i progetti realizzati per completare e migliorare le infrastrutture sportive della Città: la sistemazione di Cornaredo e dello Stadio, la costruzione e il rinnovamento della Piscina coperta, delle due Piste del ghiaccio, dei campi rionali, delle palestre scolastiche.

Nuovo Polo sportivo e per gli eventi
Il Municipio ha preso atto dell'ottimo risultato del concorso di progetto per gruppi interdisciplinari per lo sviluppo del Polo Sportivo e degli Eventi a Cornaredo, che mira ad una proposta urbanistica e progettuale adeguata alle esigenze di uno stadio di calcio da 10'000 posti conforme alle direttive della lega calcio e di un palazzetto dello sport per la pratica degli sport di sala nel rispetto dei costi d'investimento definiti nel bando di concorso.

La seconda fase del concorso si è conclusa il 22 febbraio 2013 e i 10 lavori consegnati, dopo una attenta verifica urbanistica, funzionale, viaria ed economica, grazie alle differenti soluzioni proposte hanno fornito tutti gli elementi per poter decidere in modo unanime sulla soluzione urbanistica ritenuta più adeguata per il comparto di Cornaredo.

La soluzione che più ha convinto la giuria, composta dall'On. Sindaco Giorgio Giudici, dall'Arch. Laurent Geninasca, dall'Arch. Eraldo Consolascio, dall'Ing. Rinaldo Passera e dall'Arch. Milo Piccoli Dir. Dicastero Sviluppo Territoriale, supplente l'On. Angelo Jelmini Capodicastero Sport, è quella proposta dal gruppo interdisciplinare Cruz y Ortiz + Giraudi Radczuweit (Cruz Ortiz con Giraudi Radczuweit + Cruz Ortiz + Fürst Laffranchi + Citec).

La proposta progettuale ha convinto per la chiarezza dell'impianto urbanistico che prevede l'edificazione del nuovo complesso sul lato del sedime verso il fiume Cassarate e che, mediante un parziale interramento dei contenuti, permette un impatto volumetrico minimo nel rispetto del territorio circostante e adeguato alla scala urbana preesistente confermandone nel contempo il carattere pubblico.

Galleria+